Giornale Web
EDITORIALE

Sua Excelência Dr. José Maria Neves
Primo Ministro Repubblica di Capo Verde
Sua Excelência Dra. Cristina Fontes Lima
Ministra-adjunta e da Saúde
Eccellenze Rev.me,
il Signore della vita dia pace e salute a voi e ai vostri cittadini.

Il 1° Marzo 2012 è prevista la donazione dell’Ospedale San Francesco
nell’isola di Fogo da parte dell’ASDE alla Repubblica di Capo Verde, attraverso la mediazione di padre Ottavio Fasano. Sono dispiaciuto di non essere presente a questo momento così significativo per tutta la popolazione di Fogo e Brava, che segna continuità con quanto l’ospedale è stato per Capo Verde e apre nello stesso tempo un percorso
nuovo di collaborazione sempre più forte tra i Frati Cappuccini, i Benefattori italiani
e lo Stato di Capo Verde. La mia è una parola di ringraziamento.
Da parte mia c’è profonda gratitudine per lo Stato di Capo Verde che, con questo gesto formale di assunzione di proprietà e gestione dell’ospedale San Francesco
non solo riconosce il valore e l’utilità dell’opera, ma rafforza il suo impegno di promozione
della salute e dello sviluppo dell’intera popolazione.
La gratitudine poi è per padre Ottavio Fasano che, da 48 anni, promuove iniziative
in Capo Verde, in appoggio alle attività dei Frati Cappuccini ivi presenti e a beneficio
di tutta la popolazione, in particolare i più poveri. Con questa donazione emerge in modo estremamente evidente qual’è lo spirito che ha sempre animato padre Ottavio e tutti i frati:
la gratuità e la generosità, senza altro fine, se non promuovere lo sviluppo e il bene
delle persone. Insieme a padre Ottavio voglio anche ringraziare tutti coloro che hanno creduto in quest’opera e l’hanno sostenuta, con gesti di generosità e con impegno
nel lavoro e nel servizio, tanto in Capo Verde quanto in Italia.
L’augurio è che l’Ospedale San Francesco, legato fin dalla sua nascita ai Frati Cappuccini, possa essere sempre il luogo, dove i malati trovano non solo cure mediche ma anche
un rapporto umano e accogliente, capace di sostenerli nel momento difficile della malattia. Tutti coloro che vi lavorano riconoscano sempre il grande compito che la società
affida loro: essere promotori della vita di molti.
L’ospedale porta il nome di San Francesco così caro ai Frati Cappuccini.
Sia proprio il Santo Patrono dell’Italia a proteggere l’opera, nata su iniziativa
di padre Ottavio e dei benefattori italiani. Accostiamoci al suo modo di guardare alla vita:
Lodato sii, Signore della vita, per coloro che si prendono cura della salute degli altri.

Torino, 13 gennaio 2012

fr. Michele Mottura
superiore provinciale


ARCHIVIO GIORNALE

>> Editoriale 4 >> Editoriale 3 >> Editoriale 2
>> Editoriale 1 >> Editoriale 5 >> Santa Pasqua 2008
>> Dio fontana del villaggio >> Lettera ai medici,tecnici,volontari >> Lettera Auguri Natale 2008
>> Santa Pasqua 2009 >> I contadini ringraziano >> 1°Lettera di Padre Ottavio
>> Rinascita di questa terra >> Miei cari Amici >> Discorso di Padre Ottavio per donazione Ospedale San Francesco al Governo di Capo Verde
>> Lettera grata di fr.Michele provinciale >> COMUNICATO x Medici Specialisti Volontari >> Padre Ottavio risponde 3.01.13
>> Lettera Padre Ottavio 18.04.13 >> Lettera Padre Ottavio 13.05.13 >> Lettera Padre Ottavio giugno 2013
>> Lettera Padre Ottavio 25.08.13 >> Lettera Padre Ottavio 10.09.13 >> Urgentissimo
>> Lettera Padre Ottavio 12.09.13 >> Santo Natale 2013 >> Un aiuto per Kevin
>> Pasqua 2014 >> Come aiutarci >> Lettera Padre Ottavio luglio 2015
>> Eccovi cari Amici >> Pasqua 2016 >> Pietro, Giuseppe e il Lenzuolo
>> Natale 2016 >> Pasqua 2017 >> Casa Manuela Irgher


Noi & Voi Amici Sempre

PROGETTO NUOVO

EDITORIALE

CON MARIA

CON GESU'

GIOVANI OGGI

PAGINA APERTA

DIRETTA CON DIO

ITALY-CAPVERT

LA PSICOLOGA

LA POSTA

MEDICI SOLIDALI

SPAZIO FAMIGLIA

TESTIMONI

SOLOSALUTE

Vuoi ricevere online?
Per ricevere
NOI & VOI AMICI DI CAPO VERDE
invia la tua e-mail a
sorellanenne@missionicapoverde.it
oppure telefona al 333.4412591

Torna a inizio documento